Chi siamo & Contatti
Newsletter

0964 23 31 48

Non c’è uomo più completo di colui che ha viaggiato, che ha cambiato venti volte la forma del suo pensiero e della sua vita.
(Alphonse de Lamartine)

Destinazione
Scegli dove andare
Tipologia
Testo
l
0
 
Il tuo carrello è vuoto

Trekking Gole del Raganello a Civita

Trekking & Natura

0
da € 42,00
CAL20-EI-108      
Periodo: dal 02/01/2020 al 20/12/2020      
Min pax: 4      
Regione: CALABRIA      
Provincia: Cosenza      
Descrizione
 
;
Tariffe
 
Chiedi preventivo
 

Un trekking di circa 3 ore che dal borgo arbereshe di Civita vi porterà nelle gole del Raganello e ammirare il famoso Ponte del Diavolo.


PROGRAMMA

Appuntamento mattina a Civita, antico borgo arbereshe, le cui genti ancor oggi mantengono viva lingua, usi e costumi dell’antica origine albanese. Giunti a Civita:

Degustazione di prodotti tipici del Pollino (salumi, salse, formaggi) accompagnati dall’assaggio di una tipologia di vino

Dopo una breve visita alla chiesa greco-ortodossa di Santa Maria dell’Assunta, con preziose iconostasi, e dopo aver ammirato l’antico borgo con i suoi caratteristici comignoli, dal belvedere di Civita (quota 480 m slm) inizia l’escursione per scendere lungo le gole del Raganello (canyon tra i più maestosi d’Europa, con la sua lunghezza di circa 17 km) e giungere al Ponte del Diavolo (quota 220 m slm), antico ponte romano sulle gole del fiume Raganello situato lungo l’antica via che congiungeva la via Appia con la Annia Popilia. Dal Ponte il sentiero si inerpica lungo il crinale roccioso che costeggia le gole. Si giunge quindi al Belvedere Alto (quota 550 m slm), con magnifica vista sia sul canyon, sul borgo di Civita e sulle coste ioniche. Tra uliveti secolari si prosegue e si ridiscende a Civita. Si conclude con un pranzo in un ristorante tipico con il seguente menù (o similare:

Antipasti caldi e freddi (prosciutto casereccio tagliato a mano, pecorino civitese, ricottine di stagione, capicollo, pancetta, salsiccia fritta di maiale, zuppa di fagioli, peperonata, frittelline di zucchine, frittatina di cipolla rosa di Tropea, melanzane alla paesana, patate alla contadina), primo piatto: maccheroni al ferretto con sugo di carne o cinghiale, Frutta, acqua, vino, caffè o digestivo.


  • DURATA: 3 ore trekking + 1 ora visita di Civita
  • DISLIVELLO: da 480 m (Civita) a 220 m (ponte del Diavolo) a 550 m (belvedere), a 480 m (Civita) - percorso ad anello
  • DIFFICOLTA’: T/E
  • PERIODO: intero anno 2020, escluso festività
Indimenticabile itinerario organizzato in Calabria, a Civita e Frascineto, antichi borghi del Pollino ancor oggi di cultura albanese, con la loro lingua, usi e costumi tipici. le nostre guide turistiche consentiranno una immersione in questi territori facendovi rivivere lo spirito arbereshe delle lo...
500
da € 53,00
 
Un trekking in Calabria, nel cuore del Parco del Pollino, partendo dal famoso Santuario Madonna delle Armi per giungere su Monte Sellaro da dove spaziare su un superbo panorama sulla piana sottostante e la costa Ionica
0
da € 40,00