Chi siamo & Contatti
Newsletter

0964 23 31 48

Non c’è uomo più completo di colui che ha viaggiato, che ha cambiato venti volte la forma del suo pensiero e della sua vita.
(Alphonse de Lamartine)

Destinazione
Scegli dove andare
Tipologia
Testo
l
0
 
Il tuo carrello è vuoto

I Tesori del Laos

PARTENZA LIBERA

0
da € 616,00
LAOS-2020-0801      
Periodo: dal 31/10/2019 al 22/12/2020      
Durata: 8 giorni/7 notti      
Min pax: 2      
Descrizione
 
;
Tariffe
 
Chiedi preventivo
 
1° GIORNO
ARRIVO A LUANG PRABANG 
Arrivo a Vientiane, accoglienza da parte della nostra guida. Trasferimento e sistemazione in hotel. Inizio la visita della città: Wat Visoun, il più meraviglioso tempio di Luang Prabang. Il tempio è famoso per le sue grandi dimensioni e per la grande “cupola” che viene comunemente definita “That Makmo” ossia l’anguria. Accanto a questo si trova il Wat Aham, caratteristico per le decorazioni raffiguranti la dottrina buddista; di particolare rilievo le scene che ritraggono “l’inferno karmico” che spetta a coloro i quali, in vita, hanno fatto del male agli altri. Serata libera per visitare il Night Market. Pernottamento a Luang Prabang.

2° GIORNO
LUANG PRABANG 
Inizio la visita per scoprire la città dei Patrimoni dell’Umanità: il Museo Nazionale sede dell’antico Palazzo Reale che ospita una bella collezione di artefatti che riflette la ricchezza della cultura Lao risalente ai giorni dei primi sovrani fino agli ultimi; e al Wat Mai, monumento scampato alla distruzione dell’invasione cinese e caratterizzato dalla facciata interamente coperta di pannelli d’oro che raccontano la storia del Buddha incarnato; molto belle sono anche le colonne di fronte, nere con decorazioni dorate, e il soffitto rosso ugualmente decorato in oro. Visita alla pagoda Wat Sene, la più antica di Luang Prabang e alla magnifica pagoda Wat Xieng Thong, considerato come la migliore espressione dell’architettura sacra della città, è uno dei templi più importanti e più antichi di Luang Prabang. Gita in barca lungo il fiume Mekong. Sosta al villaggio di Ban Xang Hai, famoso per la produzione di vino di riso locale. Arrivo alle grotte di Pak Ou dove ci sono migliaia di statuette di Buddha di diverse forme e grandezza. Rientro a Luang Prabang, sbarco e trasferimento in macchina per il villaggio di Ban Xienglek e Ban Xang Khong. Pernottamento a Luang Prabang.

3° GIORNO
LUANG PRABANG – VIENTIANE 
Se ti svegli presto e partecipi al rituale mattutino mattutino dei monaci vestiti di zafferano con le loro ciotole per dare l'elemosina alle offerte della gente locale. Trasferimento in auto per cascata di Kuang Si. Sulla strada, sosta per visitare dei villaggi di Ban Tha Pane e Ban Tha Oune delle minoranze Hmong e Khmu. Escursione a piedi per scoprire villaggi. Arrivo Kuang Si, la meta da non perdere quando venite in Laos. Possibilità di fare il bagno in una delle piscine naturali più meravigliosi del mondo. Rientro a Luang Prabang. In tempo utile trasferimento all’aeroporto. Pernottamento a Vientiane.

4° GIORNO
VIENTIANE 
Esplora la nuova capitale del Laos, Vientiane o è conosciuta come la città della "Luna" che è considerata la città più piccola e più tranquilla degli ASEAN ed è il luogo in cui il simbolo nazionale del paese, "That Luang Stupa" è situato e pieno di templi, musei, monumenti e parchi, tutti a breve distanza l'uno dall'altro. Esplora i luoghi di attrazione di Vientiane, ad esempio Wat Sisaket Sisaket (la casa delle migliaia di immagini del Buddha), Wat Prakeo (la casa originale del Buddha smeraldo), That Luang Stupa (lo stupa che custodiva la reliquia del Signore Buddha), Wat Simuang, Patouxai (Vientiane arc de Triumph) quindi esplorare i mercati centrali di Talad Sao e l'eccellente centro esposizioni COPE, evidenziando un aspetto molto trascurato del Laos e uno dei principali problemi che molte persone del posto affrontano quotidianamente nella forma di ordigni inesplosi come risultato di pesanti campagne di bombardamenti durante l'area della guerra del Vietnam. Pomeriggio: escursione su strada per visitare il Buddha Park, sulla strada fare una breve pausa per vedere Lao-Thai Friendship Bridge. Rientro a Vientiane, poi ci dirigiamo verso la riva del fiume Mekong per goderci il tramonto sul fiume Mekong e poi tornare in hotel alla fine delle attività giornaliere.

5° GIORNO
VIENTIANE – PAKSE – BOLAVEN 
Volo verso Pakse. Trasferimento in auto a Bolaven. Lungo la strada si visita la cascata Atacular di Tad Fan e dei villaggi vicini, sede del gruppo di tribù collinari di Kato. Queste minoranze etniche conservano ancora le loro vecchie tradizioni culturali e sono riconoscibili distinte tra loro dal loro vestito. Continuiamo il nostro viaggio attraverso Paksong e Plateau di Bolaven. Una parte del nostro piacere di viaggiare in questa regione è ammirare la bellissima campagna e incontrare persone locali.

6° GIORNO
BOLAVEN – DON KHONG 
Rientro a Pakse. Sosta sulla strada per visitare la pagoda di Wat Phu. Questo sito impressionante è conosciuto come il più importante santuario indù dell'Impero Khmer tra il 9 e il 13 secolo. La festa di questo sito è tenuta annualmente durante la luna piena di febbraio e attrae numerosi pellegrini provenienti da tutto il sud del Laos. Dopo una piacevole visita alla rovina di Wat Phu, facciamo partire il viaggio fino a 4000 isola, la nostra destinazione finale. Soggiorno in Don Khong.

7° GIORNO
DON KHONG – 4000 ISOLE – PAKSE 
Un giro in barca sul fiume per visitare le isole. Lungo il fiume sosta all'isola pacifica di Ban Khone per una visita alle numerose reliquie dell'era coloniale francese e alla meravigliosa cascata di Liphi che si chiama anche il "Corridoio del diavolo" ed esplora i villaggi locali di Ban Khone, dove il era di case coloniali francesi e ponte e la sua retrazione l'antico passato coloniale con la prima ferrovia Lao con la sua locomotiva. Ci imbarcheremo su un piccolo motociclo a coda lunga e con fortuna possiamo vedere il delfino raro di Irrawaddy Mekong d'acqua dolce a Ban Hang Khone. Andiamo a bordo di una barca da pesca lungo la coda a Ban Nakasung e prendiamo un breve tragitto in macchina al confine Lao-Cambogia, lungo la strada che visita la cascata di Khone Phapheng, la cascata più grande dell'Asia meridionale, conosciuta come la Niagara d'Oriente prima di ritornare il nostro viaggio torna a Pakse.

8° GIORNO
PAKSE – PARTENZA 
Tempo a vostra disposizione fino al trasferimento in aeroporto per volo di ritorno. Fine del programma.
Nota bene:
A causa di condizioni meteo, viabilità, orari dei voli e altre ragioni al di fuori del nostro controllo il programma potrebbe subire piccole variazioni o aggiustamenti.
Luang Phrabang – Pak Ou Caves – Kuang Si Waterfalls – Vientiane – Pakse – Champasak – Wat Phou – 4000 Islands
0
da € 802,00
 
Luang Phrabang - Kuang Si Waterfalls - Pak Ou Caves – Vang Vieng - Vientiane – Phnom Penh – Siem Reap
0
da € 863,00
 
Luang Phrabang - Pak Ou Caves - Kuang Si Waterfalls – Vang Vieng - Vientiane - Buddha Park - Vientiane – Pakse -Champasak - Wat Phou - 4000 Islands
0
da € 748,00