''
Destinazione
Scegli dove andare
Numero giorni
Tipologia viaggio
Testo

Migliora la tua ricerca
Scopri Tour e Villaggi

                                                                Non c'è uomo più completo di colui che ha viaggiato, che ha cambiato venti volte la forma del suo pensiero e della sua vita
                                                                                                                                            (Alfonse de Lamartine)

Valutazione: 

l
0
 
Il tuo carrello è vuoto
0
Descrizione
 
Gallery
 
Commenti
 
Contatti
 

Edificata intorno ad uno sperone di roccia muschiata, Sperlinga deve la sua importanza all'austero castello, costruito dal normanno Ruggero ed uno dei più importanti tra quelli rupestri di tutta Europa.

Costruito con i suoi merli appuntiti in modo da incutere timore, la chiave di lettura della storia del paese sta racchiusa nella frase scritta sull'arco del vestibolo del castello: "Quod Siculis placuit sola Sperlinga negavit", la sola Sperlinga negò ciò che piacque ai Siciliani. L'inespugnabilità del castello, la sua posizione strategica, ha rappresentato infatti nel 1292 durante la guerra dei Vespri l'ultimo baluardo difensivo dei francesi.

Sui fianchi del castello di suggestivo fascino sono le stradine e le case scavate nella roccia. Attualmente tali case sono diventate sale di un museo etno-antropologico nel quale sono racchiusi oggetti, mobili ed arnesi del passato mondo contadino.

Lungo il paese, da visitare la Chiesa Madre - con tele del XVIII secolo ed un organo del 1830 - e la chiesa dedicata alla Madonna della Mercede, dove si conserva un pregevole crocifisso ligneo.




Nessun risultato