''
Destinazione
Scegli dove andare
Numero giorni
Tipologia viaggio
Testo

Migliora la tua ricerca
Scopri Tour e Villaggi

                                                                Non c'è uomo più completo di colui che ha viaggiato, che ha cambiato venti volte la forma del suo pensiero e della sua vita
                                                                                                                                            (Alfonse de Lamartine)

Valutazione: 

l
0
 
Il tuo carrello è vuoto
0
Descrizione
 
Gallery
 
Commenti
 
Contatti
 

Nell'angolo più a sud d'Italia e d'Europa - bagnato da due mari, Jonio e Mediterraneo, e scaldato dal caldo sole africano - sorge Portopalo, borgo abitato prevalentemente da pescatori. Sulla cittadina ci pervengono poche testimonianze storiche. Luogo di sbarco durante la seconda guerra mondiale delle truppe Anglo-Americane, il borgo annovera tra i monumenti architettonici la chiesa di S. Gaetano - edificata nel 1812 e recentemente rifatta - la tonnara di Capo Passero del 1275 e il Castello spagnolo nell'isolotto di Capo Passero, risalente al XVI secolo.

Ricco di tradizione è il rito della mattina, quando al porto arrivano i pescherecci, la banchina si affolla di compratori e inizia l'animata vendita del pesce.

L'isolotto di Capo Passero è importante per la cittadina in quanto punto strategico per il passaggio dei tonni. E' proprio la pesca di questo pesce - la famosa e cruenta mattanza - ad attrarre sempre parecchi spettatori, capace di riservare forti e contrastanti emozioni.

NE PARLANO ANCHE: RISERVA VENDICARI

Nessun risultato