''
Destinazione
Scegli dove andare
Numero giorni
Tipologia viaggio
Testo

Migliora la tua ricerca
Scopri Tour e Villaggi

                                                                Non c'è uomo più completo di colui che ha viaggiato, che ha cambiato venti volte la forma del suo pensiero e della sua vita
                                                                                                                                            (Alfonse de Lamartine)

Valutazione: 

l
0
 
Il tuo carrello è vuoto
0
Descrizione
 
Gallery
 
Commenti
 
Contatti
 

La riserva Naturale orientata Grotte della Molara è sita ad ovest di Palermo, alle pendici dei monti Billiemi in contrada Pitrazzi.

 

L'ambiente è tipicamente carsico e presenta tre grotte, grotta della Molara, Zubbio della Molara e grotta del Coniglio Morto.

 

Tutta l'area riveste una notevole importanza sia dal punto di vista geologico e paleontologico (ritrovamenti di fauna quaternaria), che naturalistico con Cipressi, bambagella, Vulneraria, Calendula, Scarlina, ma indubbiamente, è l'aspetto geomorfologico il più interessante.

 

Delle tre cavità, la più importante è la grotta della Molara (da cui il nome alla riserva) il cui imbocco di circa 500 mq è posto ad una quota di circa 90 mt. slm. Nata per l'azione erosiva del mare, ha interni molto ampi con bellissime concrezioni.

 

Inoltre scavi condotti negli anni '70 presso l'antro d'ingresso hanno messo in luce frequantazioni antropiche del sito risalenti al perido compreso tra l'Età del ferro e del bronzo, e a livelli superiori testimonianze risalenti alla età tardo-medievale.

Nessun risultato