Destinazione
Scegli dove andare
Numero giorni
Tipologia viaggio
Testo

Migliora la tua ricerca
Scopri Tour e Villaggi

                                                                Non c'è uomo più completo di colui che ha viaggiato, che ha cambiato venti volte la forma del suo pensiero e della sua vita
                                                                                                                                            (Alfonse de Lamartine)

Valutazione: 

l
0
 
Il tuo carrello è vuoto
0
Descrizione
 
Gallery
 
Commenti
 
Contatti
 

Situata su una enorme roccia che domina l'intera costa della Sicilia occidentale e l'arcipelago delle Egadi, Erice - dalla mistica forma di un perfetto triangolo - è stata per questa sua posizione strategica abitata sin dall'epoca neolitica.

Attualmente ai suoi visitatori il borgo offre il fascino di un ambiente medioevale ben conservato, con strette stradine tortuose e lastricate a fasce e riquadri, caratteristici cortili interni arricchiti spesso di fiori e le superbe e monumentali mura antiche, la cui parte inferiore è costituita da blocchi megalitici del V secolo a.c., riusati dai Romani e la parte superiore con torri quadrangolari e le tre porte (Spada, Carmine e Trapani) sono di costruzione normanna.

Si consiglia la visita del borgo partendo da Porta Trapani per giungere alla Chiesa Madre, dal magnifico portale gotico e preceduta da un campanile, forse antica torre di vedetta al tempo di Federico d'Aragona. Interessante la visita del Giardino del Baglio con il normanno Castel Pepoli con le sue torri quadrate e un imponente torrione, interamente rifatto nel XIX secolo e il Castel Venere costruito nel XII e nel XIII, nel cui interno si trovano le rovine del tempio di Venere Ericina. Le numerose chiese di origine normanna ed armonicamente restaurate nei secoli successivi faranno da cornice a quest'ambiente già di sé affascinante: la chiesa di S. Martino, edificato da Ruggero normanno e dal ricco pavimento maiolicato del settecento; la chiesa di S. Giovanni Battista, dal portale del XII secolo; la chiesa di S. Giuliano, con uno splendido rosone. Erice, oltre che superbo borgo medioevale, è anche sede del famoso Centro Internazionale di Cultura Scientifica "Ettore Maiorana".

Nessun risultato