https://www.antichisentieri.it:443/index.php?id=1383&t=products
Lago Biviere

Ricadente nel territorio del comune di Cesarò - in pieno Parco dei Nebrodi - il la­go costituisce la zona umida d’alta quota di maggior valore natura­listico della Sicilia, anche per la particolarità del suo popolamento vegetale ed animale.

 

La ricchissima flora è condizionata dalle variazioni periodiche del li­vello dell’acqua. La presenza di acqua in una zona montana coper­ta da foreste di faggio rappresenta, inoltre, un pun­to di riferimento privilegiato per la vita di numerose specie di uccelli acquatici e per la sosta degli uc­celli di passo durante le grandi trasvolate migrato­ne.

 

Da segnalare un fenomeno naturale che si veri­fica nei mesi estivi, quando le acque del lago si co­lorano di rosso per la fioritura di una microalga chiamata scientificamente Euglena sanguinea,

 

All’interesse naturalistico, il Biviere unisce indubbi pregi panoramici, circondato com’è da impenetrabili po­polamenti di piante idrofile, dominato da maestosi faggi ed aperto a nord verso grandiosi paesaggi.