it en fr de
Dove andare
Numero giorni
Numero persone
Il tuo budget...
Testo
Dal
Al
Regione dell'Evento
Tipologia Evento
cerca per nome evento
Dal
Al
 

Hai bisogno di aiuto?


I nostri Consulenti di Viaggio sono gratuitamente a tua completa disposizione:


tel. +39 0964 23 31 48

cell. +39 347 76 41 073


Non trovi quello che fa per te? Fai una richiesta personalizzata fuori dal listino direttamente al nostro Tour Operator!

Richiesta fuori listino
l
0
 
Il tuo carrello è vuoto

Tour Isole Eolie e Sicilia barocca

Borghi & Archeologia

 
 
0
da € 806,00
S19-TG-802-20      
Classificazione viaggio: Borghi & Archeologia      
Trattamento: Pensione come da programma      
Periodo: dal 02/04/2019 al 28/10/2019      
Min pax: 20      
Regione: SICILIA      
Descrizione
 
=
Programma PDF
 
;
Tariffe
 
u
Mappa
 
Contatti
 

1° GIORNO – ARRIVO IN SICILIA E TRANSFERT ISOLE EOLIE

  • FORMULA SOLO TOUR. Arrivo in Sicilia con propri mezzi di trasporto a Milazzo.

In alternativa

  • FORMULA TOUR + BUS. Arrivo in mattinata presso aeroporto oppure stazione FFSS di Catania, incontro con nostro pullman GT e trasferimento a Milazzo.

Imbarco nave per Lipari (la partenza dipende dall’orario di arrivo in Sicilia del gruppo: ultimo orario, le ore 18,30 (orari 2018). Arrivo a Lipari. Transfert presso hotel****, cena e pernottamento.


2° GIORNO – LIPARI E MINICROCIERA A PANAREA E STROMBOLI

Colazione. Mattina utile per un giro in bus dell’intera isola di Lipari: Si possono ammirare così: il belvedere di Quattrocchi, le pittoresche insenature delle coste, l'isola di Vulcano e i Faraglioni, il borgo di Pianoconte con le sue bianche case coloniche e le distese coltivate a vigneti, il promontorio di Quattropani punto panoramico, di fronte l'isola di Salina, da cui si ammirano le altre isole dell'arcipelago, Filicudi e Alicudi; Porticello sovrastata di giacimenti di pomice bianca, dove si può trovare la pietra ossidiana. Attraversando la baia di Canneto, delimitata dal Monte Rosa e da Monte Pilato. Pranzo alle ore 12 al ristorante. Alle ore 14 imbarco dal porto di Lipari per una minicrociera alle isole Panarea e Stromboli: durante la traversata, giungeremo a Panarea per una sosta di 1 ora. Dopo aver visitato la cristallina baia di Calajunco, in viaggio verso Stromboli, per vedere dal mare il suo piccolo borgo marinaro di Ginostra, nonché gli isolotti che circondano l’isola. La sosta sull’isola vi consentirà di passeggiare nelle sue viuzze, dove potrete curiosare tra i negozi e i magnifici giardini. Successivamente ci imbarcheremo per potere, al tramonto, visitare il mastodontico scoglio di Strombolicchio e poter, subito dopo, spostarci verso la famosa “Sciara del Fuoco”, il ripido pendio dove ammirare dal mare le colate laviche nonché le suggestive esplosioni del vulcano. In base al periodo, durante il percorso saranno possibili delle soste per effettuare il bagno. Presso la motonave sarà prevista una maccheronata con piccolo antipasto (compreso: vino, acqua, pane, Malvasia, biscottini). Rientro a Lipari alle ore 22. Transfert in pullman in hotel e pernottamento.


3° GIORNO – MINICROCIERA ISOLA DI VULCANO

Colazione. Partenza alle ore 10 dal porto di Lipari per minicrociera all’isola di Vulcano. Dopo aver costeggiato la suggestiva penisola di Vulcanello, con il suo gioco di lave che hanno creato delle vere e proprie figure fantastiche tanto da essere definita la “Valle dei Mostri”, dal mare si ammireranno i Faraglioni. Successivamente si vedrà la famosa Grotta degli Angeli, per ammirare quindi la baia delle Sabbie Nere ed il vulcano attivo dell’isola: il Gran Cratere della Fossa. La minicrociera continua quindi verso la Grotta del Cavallo e la Piscina di Venere. Infine, dopo aver costeggiato il borgo quasi disabitato di Gelso, si giunge al Porto di Levante e Vulcano. Tempo libero per il pranzo e per la vostra visita del paesino, oppure per un bagno nella famosa “Pozza dei fanghi”. Possibilità anche di una escursione per salire al Cratere e godere della vista sulle isole Eolie e la Sicilia. Nel pomeriggio rientro alle ore 17 a Lipari. Tempo libero sull’isola. Transfert in pullman in hotel. In serata, cena e pernottamento


4° GIORNO – TAORMINA  E RIVIERA DEI CICLOPI

Colazione. Trasferimento al porto di Lipari e partenza alle ore 6,30 (orari 2018) con la nave per Milazzo. Arrivo alle ore 08,30, incontro con nostro pullman GT (formula “Tour + Bus”). Partenza per la visita guidata di Taormina, la perla più rara e preziosa del Mediterraneo, capitale del turismo siciliano. Dal Teatro Greco all’Odeon lungo un percorso dove chiese, palazzi, fontane ed antiche mura narrano una storia millenaria e gloriosa. Tempo utile per lo shopping. Pranzo al ristorante. Nel pomeriggio visita della famosa Riviera dei Ciclopi, una visita che, tra mitologia, letteratura ed arte, ci farà conoscere i fasti del barocco, la bellezza delle coste laviche etnee, la cultura di antichi borghi marinari. La visita inizia con il borgo marinaro di Aci Trezza luogo che ha visto nascere i protagonisti del romanzo di Verga “I Malavoglia”, piccolo porto di pescatori, affascinante per le famose isole dei Ciclopi, faraglioni di pietra vulcanica nera che contrastano con l’azzurro del mare. Dopo una breve passeggiata lungo le banchine del porto ci dirigiamo ad Aci Castello per la visita al castello situato in una scenografica posizione, su uno sperone di roccia nera a picco sul mare, e che ospita al suo interno un piccolo museo di fossili, vasellame antico e un piccolo orto botanico con piante grasse. Si conclude con il seguente spettacolo di opera dei pupi della durata di 1 ora e 30 minuti circa:

Presentazione della storia dell’opera dei pupi. Spettacolo opera dei pupi. Si presenta uno dei seguenti classici: “Orlando a Roncisvalle”, “Storia dei paladini”, “La Gerusalemme liberata”. Presentazione dietro le quinte del palcoscenico come si svolgono le azioni dei pupari

Trasferimento in hotel**** zona Catania e dintorni. Cena e pernottamento.


5° GIORNO: TRA LAVA E BORGHI MARINARI

Colazione. Partenza per la visita guidata sull’Etna. Trasferimento al Rifugio Sapienza, a quota 2.000 metri, per la visita ai famosi crateri dei “Monti Silvestri” dove sarà possibile passeggiare sui bordi, avendo davanti lo scenario unico della costa ionica siciliana e da dove si potrà analizzare la genesi e l’evoluzione di un evento eruttivo. Successivamente trasferimento per la visita guidata di una delle più importanti cantine dell’Etna, con passeggiata lungo i vigneti di monte Gorna, uno dei crateri spenti dell’Etna e con la visita della cantina e bottaia sotterranea. Si conclude la visita con un pranzo enogastronomico comprensivo di:

Sarda a beccafico su mosaico di caponata, foglia di menta e riduzione di Etna Rosso, Maccheroni con zucchine e basilico e pomodorino ciliegino, gelato alla mandorla di Avola, acqua minerale e degustazione di tre vini

Nel pomeriggio partenza per la visita guidata di Catania. Una passeggiata nel cuore della città barocca per visitare i possenti torrioni svevi del Castello Ursino, l’antico Teatro Greco, l’Anfiteatro romano, e due splendidi esempi di barocco siciliano: via Crociferi, ricca di chiese e palazzi nobiliari e la sontuosa piazza Duomo con la Cattedrale, il Municipio e la Fontana dell’Elefante, simbolo della città. Rientro in hotel, cena e pernottamento.


6° GIORNO -  SIRACUSA E NOTO

Colazione e partenza per Siracusa. L’itinerario avrà inizio con il Parco della Neapolis, che racchiude i gioielli dell’archeologia siracusana, il Teatro greco, l’Anfiteatro, l’Ara di Ierone, l’Orecchio di Dionisio e le Latomie. Al termine trasferimento presso il centro storico barocco situato nell’isola di Ortigia. Un susseguirsi di palazzi dal caldo colore dorato e cupole di chiese ci condurranno al famoso Duomo, costruito sul tempio dorico dedicato ad Atena, ed alla Fonte Aretusa uno dei luoghi più incantevoli e ricchi di suggestione della città. Pranzo al ristorante. Nel pomeriggio visita guidata di Noto, emblema della ricchezza e dello sfarzo dell’epoca barocca in Sicilia, un vero e proprio tempio di pietre vive che rievocano la purezza e l’armonia dell’arte. In serata trasferimento presso hotel**** zona dintorni di Ragusa. Cena e pernottamento.


7° GIORNO – VIAGGIO TRA BAROCCO E CASTELLI

Colazione e visita di Ragusa Ibla. L'itinerario ha inizio dal Portale di San Giorgio, portale laterale dell'originaria chiesa del Santo, costruita in epoca normanna per volontà del Conte Ruggero I D'Altavilla. Risalendo per la via principale si giunge a Piazza Pola ove sorge la Chiesa di San Giuseppe, ricostruita sui ruderi di una chiesa precedente. Da lì si prosegue per Corso XXV Aprile, affiancato da splendidi edifici tardo-barocchi e neoclassici – fra cui spiccano Il Circolo di Conversazione e Palazzo Donnafugata. Il Corso si affaccia su Piazza Duomo, dominata dalla Chiesa di San Giorgio (XVIII sec.), una delle più belle chiese barocche dell’Isola. Rientro in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio partenza per visitare l'ottocentesco Castello di Donnafugata, che con il suo splendido parco era un tempo la residenza più ricca dell'intera provincia. La dimora, suddivisa in tre piani, conta 122 stanze di cui una ventina sono oggi fruibili ai visitatori. Intorno al castello si trova un ampio e monumentale parco di 8 ettari ed il particolare labirinto in pietra costruito nella tipica muratura a secco del ragusano. Si conclude con la visita guidata di Punta Secca, luogo dove sorge su una splendida spiaggetta la famosa casa sul mare del Commissario Montalbano. Rientro in hotel, cena e pernottamento.


8° GIORNO –  FINE DEL TOUR

Colazione e fine del tour. Nel caso di soluzione “Tour + Bus”, trasferimento aeroporto oppure stazione FFSS di Catania e fine del tour.

Nessun risultato
 
Scopri il tuo preventivo|
 
 Check-In
 Check-Out
persone
Cerca