''
Destinazione
Scegli dove andare
Numero giorni
Tipologia viaggio
Testo

Migliora la tua ricerca
Scopri Tour e Villaggi

                                                                Non c'è uomo più completo di colui che ha viaggiato, che ha cambiato venti volte la forma del suo pensiero e della sua vita
                                                                                                                                            (Alfonse de Lamartine)

Valutazione: 

l
0
 
Il tuo carrello è vuoto
0
Descrizione
 
Gallery
 
Commenti
 
Contatti
 

Gibellina, paese simbolo del funesto terremoto che ha distrutto nel 1968 la valle del Belice, é attualmente una cittá-museo unica al mondo.

 

Ricostruita a 18 km dall'antico abitato medioevale completamente distrutto, Gibellina - "Città di frontiera dell’arte" - è disseminata di numerose opere dei maggiori artisti contemporanei, fra i quali molti siciliani.

 

Tra queste si ricordano: "La Stella" (la porta della cittá), "Meeting" (struttura adibita a conferenze), i cancelli del nuovo cimitero di Consagra, "Onde rivolte verso il cielo" di Salvatore Messina, "La Torre Civica-carillon" di Mendini, "Sequenza di rapporto con il Sud" di Carla Accardi, "Monumento ai caduti" di Uncini, "Forme spaccate" di Schiavocampo, "Fontana" di Cascella, "L’infinito della memoria" di C. Varotsos, "Labirinto" di N. Franchina, "Grande Area 85" di M. De Filippo, "Il Tavolo dell’alleanza" di I. Legnaghi e " Frequenza d’onde " di C. Ciussi. Da visitare, inoltre, il Museo civico d'arte contemporanea e il Museo delle marionette.

 

 

Di suggestivo ed intenso fascino l'opera "Cretto" di Alberto Burri, dove le rovine del vecchio centro di Gibellina, sono state coperte da una spessa colata di cemento bianco come un enorme lenzuolo dall'apparente aspetto uniforme ed invece squarciato da una labirintica rete di percorsi che si riallaccia all'antico tracciato viario del borgo medioevale, a figurazione della terra che ha tremato, labirinto della memoria che ricopre la vita.

 

Le rovine dell'antica Gibellina ospitano ogni estate le rappresentazioni delle Orestiadi

Nessun risultato